Aggiornamento della NEWS di sabato 3 aprile 2021 - leggere attentamente

A tutti i medici chirurghi e gli odontoiati iscritti

02.04.2021 News - Il decreto legge 1° aprile 2021 n. 44 recante "Misure urgenti per il contenimento dell'epidemia da COVID-19 e in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2" reca importanti indicazioni per tutto il personale sanitario.

Si indicano qui di seguito nella comunicazione allegata n. 68 di FNOMCEO gli articoli di più interesse, rimandando ad una attenta lettura del decreto, sempre allegato, facendo presente che:

A) gli esercenti le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario che svolgono la loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie esocio-assistenziali, pubbliche e private, nelle farmacie, parafarmacie e negli studi professionali sono obbligati a sottoporsi a vaccinazione gratuita per la prevenzione dell'infezione da SARS-CoV-2;

B) entro 5 giorni dall'entrata in vigore della normativa, i datori di lavoro degli operatori di interesse sanitario che svolgono la loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie, socio-assistenziali, pubbliche o private, nelle farmacie, parafarmacie e negli studi professionali trasmettono l'elenco dei propri dipendenti con tale qualifica, con l'indicazione del luogo di rispettiva residenza, alla regione o alla provincia autonoma nel cui territorio operano”. La suddetta trasmissione dovrà effettuarsi presso l’indirizzo pec della regione o della provincia autonoma.

Oggi, 3 aprile 2021, sono pervenute dalla Regione Emilia-Romagna le direttive in allegato per gli invii degli elenchi, da trasmettere entro martedì il 6 aprile 2021. Martedì mattina per agevolare gli studi verrà inviata anche la circolare con gli stessi link di questo articolo:

"gli elenchi previsti dalla norma richiamata devono essere inviati entro il 6 aprile 2021 esclusivamente con le modalità pubblicate nel portale Salute del sito web della Regione Emilia-Romagna all’indirizzo https://salute.regione.emilia-romagna.it/art4dl44 ed esclusivamente utilizzando i format ivi presenti"

L'INDIRIZZO PEC è IL SEGUENTE: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

(A.S.)

 

 

 

torna all'inizio del contenuto