Come richiedere il patrocinio gratuito all’OMCEO di Ravenna:

pdf Scarica il modulo di richiesta patrocinio gratuito (212 KB)

Modalità di richiesta

  1. La domanda indirizzata al Presidente dell’Ordine deve pervenire di norma 30 gg. prima dell’evento, ai fini della verifica dei contenuti della manifestazione e il rispetto del presente regolamento (via mail, via PEC, per posta o consegnata di persona);
  2. La richiesta di concessione di patrocinio deve essere sottoscritta dal rappresentante legale dell’ente, associazione, od organo promotore della manifestazione o dal responsabile scientifico. Deve essere altresì indicato un referente per gli eventuali contatti e chiarimenti.
  3. La domanda deve essere opportunamente corredata del programma preliminare e di ogni altra notizia utile per l’esame della stessa in base alla normativa e ai criteri precedentemente esposti.
  4. Dovranno essere indicati i destinatari della manifestazione.
  5. Si dovrà specificare se siano avviate richieste di patrocinio anche presso altre istituzioni.
  6. L’eventuale menzione del patrocinio prima della concessione formalizzata da parte dell’Ordine, sarà motivo di diniego del patrocino stesso.
  7. Il riconoscimento del patrocinio permette dell’utilizzo del logo OMCeO Ravenna.

Regolamento per la concessione del patrocinio

(Delibera di Consiglio del 22.11.2010 – Aggiornamento e modifiche adottate con Delibera del Consiglio Direttivo del 17.10.2016)

La concessione del patrocinio dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna è data ai sensi dell’art.3 punti c), d) ed e) del D.L.C.P.S. 233/1946 e sulla scorta delle indicazioni FNOMCeO ai fini di:

  • promuovere e favorire le iniziative intese a facilitare il progresso culturale e scientifico degli iscritti (eventi formativo-scientifici);
  • dare il proprio concorso o designare rappresentati dell’Ordine nell’ambito della promozione di eventi divulgativi della salute, della prevenzione e dei corretti stili di vita, rivolti ai cittadini maggiorenni e minorenni (eventi sociali);
  • dare il proprio concorso o designare rappresentati dell’Ordine nell’ambito di eventi di promozione della professione medica o odontoiatrica rivolti a cittadini, studenti e/o in formazione scolare di ogni ordine e grado (eventi culturali e professionali).

Il patrocinio viene concesso con delibera del Consiglio Direttivo oppure con un atto del Presidente, al quale viene conferito mandato permanente. Per gli eventi di natura odontoiatrica si concede il patrocinio sentito il parere vincolante del Presidente CAO, al quale viene conferito il mandato per gli eventi di categoria, tutto ciò sulla base della rilevanza dei contenuti scientifici, degli obiettivi generali e della natura dei partecipanti.

Gli enti pubblici o privati di qualsiasi natura (vedi sotto) possono richiedere la concessione del patrocinio secondo le seguenti direttive:

Norme per la concessione:

  1. Il patrocinio può essere concesso per manifestazioni aventi finalità di formazione e aggiornamento, per le quali deve essere specificato se l’evento è accreditato ECM, su tematiche attinenti le attività professionali dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri e coerenti con reali ed attuali interessi culturali, scientifici, operativi ed educazionali dei destinatari.
  2. Il patrocinio può essere concesso per eventi aventi finalità di promozione della salute, di prevenzione sanitaria, dei corretti stili di vita.
  3. Il patrocinio può essere altresì concesso per eventi di divulgazione e indirizzo verso la professione medica e odontoiatrica.
  4. Si prendono in considerazione di norma iniziative svolgentesi nel territorio provinciale.
  5. La manifestazione deve essere proposta o organizzata da un ente pubblico o privato di qualsiasi natura (comprese le scuole di ogni ordine e grado, enti locali), da una associazione scientifica o culturale, o sportiva o di volontariato, che abbia tra i suoi fini istituzionali (in modo esplicito o implicito) la formazione, l’aggiornamento e l’educazione sanitaria.
  6. Qualora la manifestazione non risulti organizzata dagli organismi sopraccitati, la domanda del patrocinio deve essere presentata da un medico chirurgo o odontoiatra iscritto all’albo provinciale di Ravenna, medico o odontoiatra.
  7. Dal programma della manifestazione devono desumersi gli obiettivi, i contenuti tematici, i metodi e gli strumenti didattico-espositivi, l’articolazione e i tempi.
  8. Dovranno essere dichiarati la presenza di quote d’iscrizione.
  9. Dovranno essere dichiarati la presenza e il ruolo di eventuali sponsor.
  10. I relatori o docenti dovranno essere indicati solo con le qualifiche e i titoli loro formalmente corrispondenti.
  11. Non potrà essere richiesto il patrocinio qualora fra gli organizzatori e i relatori siano presenti professionisti sottoposti a procedimenti o a sanzioni disciplinari di sospensione.
  12. Il programma patrocinato dall’Ordine potrà essere divulgato attraverso i canali di informazione dell’Ordine.
  13. La concessione del patrocinio comporterà l’impegno del responsabile di far pervenire, se previsti, atti dell’evento.
  14. Il medico o l’odontoiatra, in qualità di libero professionista, di direttore sanitario o rappresentante legale della struttura, che risulti il responsabile dell’evento o sanitario incaricato, firmando la richiesta dichiara di uniformarsi ai dettami degli artt. 5, 30 e 55 comma 2 del Codice di Deontologia Medica.

 

torna all'inizio del contenuto