In relazione all’ obbligo di vaccinazione per la prevenzione dell’infezione da SARS-CoV-2 per tutti gli esercenti le professioni sanitaria e gli operatori di interesse sanitario introdotto dall’art.4 del DL n.44/2021, convertito in Legge n.76/2021, e dei conseguenti adempimenti in capo agli Ordini professionali la Federazione è intervenuta presso il Ministero della Salute per acquisire l’esatta interpretazione degli obblighi normativi scaturenti dalle disposizioni su menzionate al fine di fornire precisi indirizzi agli Omceo territoriali.

Emerge con chiarezza dal parere del Ministero della Salute che una volta che l'ordine abbia ricevuto l’atto di accertamento della ASL, la competente Commissione d’Albo deve adottare tempestivamente delibera di Commissione avente carattere di mera presa d’atto della sospensione del professionista interessato riportando l’annotazione relativa nell’Albo.

Per saperne di più si pubblica la Circolare n. 135 della FNOMCEO nonchè il parere rilasciato dal Ministero della Salute.

torna all'inizio del contenuto